DR1: il sogno si avvera. É serie C!

È tutto vero: la Cestistica Argenta è in Serie C.

A Savignano sul Panaro, la formazione biancoblu supera 77-57 la 4 Torri Ferrara e si guadagna la promozione in Serie C unica. 

La finale sul campo neutro modenese prende subito una piega a favore della banda di coach Ortasi, che difende forte e parte a razzo con due triple di Manias (14-2 al 4’). Verrigni entra dalla panchina e prende in mano le redini dell’attacco estense, riportando i suoi in scia sul 22-17 al 10’. Nel secondo quarto Argenta chiude l’area alle penetrazioni della 4 Torri, ruotando poi molto bene sul perimetro senza lasciare tiri aperti da tre punti. Il vantaggio si dilata oltre le dieci lunghezze e una tripla di Tommaso Magnani chiude il tempo sul 43-26. Al rientro dalla pausa lunga, la 4 Torri alza la propria intensità in difesa e, complice un calo argentano, ricuce sul 45-34 al 23’. Nel momento di massimo forcing ferrarese, i ragazzi di coach Ortasi riescono a ritrovare compattezza difensiva, concendendo solo 8 punti nei restanti 7′ di gioco. Sul finire di frazione, Cortesi ruba palla e segna in coast to coast il +20 (57-37). Negli ultimi 10′, la Cestistica è brava a respingere ogni tentativo di rimonta dei granata, che giocano anche la carta della difesa a zona. Sul -14 (63-49) al 34’, una tripla clamorosa di Manias infonde fiducia, poi sul nuovo -14 (66-52) del 36′, altre due triple di Tommaso Magnani e di capitan Alex Magnani ricacciano indietro definitivamente gli avversari, per il tripudio biancoblu.

Un risultato straordinario, difficilmente pronosticabile a inizio anno, arrivato al termine di un percorso di crescita individuale e collettivo dell’intero gruppo di lavoro. Un gruppo composto da un mix di giovani della “cantera” e veterani propensi ad aiutare e suggerire, piuttosto che imporsi. La promozione è il coronamento di un lavoro globale, sinergico tra staff tecnico e società, che ha portato ragazzi nati nel 2004 e 2005 a prendersi responsabilità importanti in partite cruciali, senza timore, ma con coscienza e giudizio. Un anno concluso con 28 vittorie su 34 partite giocate, in un campionato condotto sempre al vertice e una Final Four vinta stra meritatamente.

Cestistica Argenta 77 – 4 Torri Ferrara 57

(22-17, 21-9, 16-16, 18-15)

Cestistica: Manias 18, Magnani T. 13, Magnani A. 12, Cortesi 8, Montaguti 7, Boggian 6, Federici 5, Farina 5, Gregori 2, Reggiani 2, Alberti, Tumiati. All.: Ortasi. Vice: Massari.