Serie C: Argenta regola il CVD

Ritorna il foglio rosa anche al Pala Don Minzoni per la Cestistica Argenta, che supera, con una gara d’autorità, il CVD Basket Club 83-64. I ragazzi di coach Bacchilega non danno scampo agli ospiti, nel contesto di un match condotto dal primo all’ultimo minuto. Partenza sprint di Argenta con Malagolini e Quaiotto. CVD trova le misure e, dopo il 7-0 iniziale, ritorna subito in partita. La zona bolognese crea non pochi grattacapi ai padroni di casa, che chiudono il primo quarto in vantaggio solo 18-17. Argenta inizia il secondo periodo come il primo, nel segno di Davide Alberti, letale in penetrazione, e Martini, incontenibile nel pitturato. Trovata la doppia cifra di vantaggio, insieme alle contromisure alla 1-3-1, la Cestistica non si ferma, muove la palla con lucidità e va negli spogliatoi sul 46-32 grazie ai punti di Malagolini e Montaguti. Il terzo quarto si apre con due misteriosi falli antisportivi fischiati ai biancoblu, che, abbinati ad un atteggiamento superficiale, rimettono in discussione il risultato. Casalecchio torna a -9, poi due bombe di Demartini e Malagolini rispediscono i bolognesi a distanza di sicurezza (59-47 dopo 30’). Inizia l’ultima frazione e, come nel primo tempo, è Martini ad allargare la forbice. Gli ospiti, però, ancora non crollano. Ci vogliono un paio di canestri di classe ed esperienza di Magnani a siglare il +16 che chiude definitivamente la contesa. Due i sigilli finali: una tripla di Quaiotto, al termine di una meravigliosa azione corale, e il primo canestro in serie C di Meci, 2003 all’esordio in stagione.

Tabellini

Cestistica: Magnani 12, Alberti D. 8, Demartini 14, Meci 2, Alberti A. 2, Zanetti, Zanirato, Quaiotto 11, Montaguti 6, Malagolini 12, Stabellini, Martini 16. All. Bacchilega.

CVD: Paratore 11, Lelli 3, Baccilieri 3, Ferraro 16, Fuzzi 12, Cavallari 7, Bertuzzi 4, Rosa 4, Corradini 4. All. Gatti.