Serie C: prova di maturità contro Rebasket

Ancora una vittoria per la Cestistica Argenta, che sfodera una netta prova di maturità contro Rebasket, battuta 77-65 al termine di una partita in cui la formazione di coach Bacchilega ha rispettato i pronostici, affermando la propria superiorità durante tutti i quaranta minuti. Pochi i passaggi a vuoto, buone le trame offensive, impreziosite da un Malagolini che si sta rivelando sempre più un fattore decisivo di questa stagione. Parte forte la Cestistica, con Magnani che gestisce i ritmi e Malagolini che risponde subito presente. Argenta difende con aggressività, corre veloce in contropiede e in transizione e Rebasket arranca. Le triple di Quaiotto e Martini scavano il primo solco, fino al 22-11 con cui si conclude il primo quarto. L’allenatore ospite Casoli capisce che non può andare avanti così e schiera i suoi a zona. Per cinque interminabili minuti, i padroni di casa non trovano la via del canestro e gli ospiti si avvicinano. È una bomba del solito Malagolini a interrompere il digiuno, poi l’esuberanza nel pitturato di Montaguti fa il resto. Dall’altra parte, però, Defant è chirurgico dall’arco e si va negli spogliatoi sul 34-30. Un piazzato di Putti apre il terzo quarto di gioco e Rebasket tocca il -2, ma la reazione argentana è immediata e travolgente: Demartini, a bersaglio da oltre l’arco e in penetrazione, Magnani, con un paio di imboscate in contropiede, e Malagolini, ancora dalla lunga distanza, firmano un parziale di 15-0 che fa volare via la Cestistica. Il solito Defant tiene a galla i suoi, ma è ancora Malagolini che compromette l’integrità della retina infuocandola ripetutamente e finalizzando alla perfezione l’ottima circolazione di palla. L’ultimo parziale si apre con un rassicurante +18 (62-44) e al primo possesso Demartini sgancia la tripla che manda con largo anticipo i titoli di coda al match. Solo un evidente rilassamento dei padroni di casa permette agli ospiti di limitare i danni, sino al 77-65 finale.

Tabellini

Cestistica: Magnani 16, Alberti D. 7, Demartini 12, Bonora, Alberti A., Federici, Zanirato, Quaiotto 10, Montaguti 6, Malagolini 23, Nicoletti ne, Martini 3. All. Bacchilega.

Rebasket: Azzali 1, Cantagalli 2, Castagnaro 1, Defant 23, Pezzi 12, Barazzoni 7, Bellocchi ne, Putti 13, Vezzali ne, Foroni 2, Zecchetti 4. All. Casoli.