U14 élite: 1° posto al Memorial Giorgi

Primo posto per i nostri Under 14 élite all’11° Memorial Giorgi di Casalecchio di Reno. I ragazzi dei coach Carnaroli e Crudeli hanno vinto con merito il quadrangolare organizzato dalla Polisportiva Masi, che vedeva la partecipazione, oltre alla Cestistica, dei padroni di casa di Casalecchio, dell’International Imola e della Salus Bologna.

Proprio quest’ultima è stata la prima avversaria, nella semifinale mattutina, di capitan Salucci e compagni. Una partita a senso unico, che ha permesso ai coach ampie rotazioni con minuti per tutti gli undici ragazzi a roster (84-15 il finale).

Di tutt’altro impatto la finale del pomeriggio contro i pari età dell’International Imola, che avevano battuto la Pol. Masi nell’altra semifinale. La partita è molto combattuta, dagli alti contenuti agonistici. Argenta comanda dal primo minuto, imponendo un’ottima organizzazione difensiva. Il +6 guadagnato nel primo quarto rimane invariato alla pausa lunga, con le squadre che vanno negli spogliatoi sul 28-22. La Cestistica continua a difendere forte anche nel terzo quarto, trovando nella metà campo offensiva il prezioso contributo da tutti i giocatori in campo. Dopo il 42-33 del 30′, nell’ultimo quarto i biancoblu allungano ulteriormente, fino al definitivo +18.

“Questa vittoria ci riempie di entusiasmo – commenta l’allenatore Carnaroli -, consapevoli che il lavoro in palestra con una certa continuità paga. Questi ragazzi si danno un gran da fare, pur essendo in 12 contati, e vedo in loro grandi margini di miglioramento. Mi auguro sia una bella stagione”.

Questi i tabellini delle due partite.

Cestistica Argenta 84 – Salus Bologna 15

(18-3; 22-4; 22-6; 22-2)

Levantesi 8, Tavolazzi 6, Veronesi 14, Belletti 12, Capucci 6, Venturoli 6, Salucci 2, Volpi, Bassi 16, Canella 6, Minguzzi 8. All. Carnaroli. Vice: Crudeli.

Cestistica Argenta 55 – International Imola 37

(13-7; 15-15; 14-11; 13-4)

Levantesi 5, Tavolazzi 2, Veronesi 5, Belletti 11, Capucci 5, Venturoli, Salucci 6, Volpi, Bassi 2, Canella 9, Minguzzi 10. All. Carnaroli. Vice: Crudeli.

MVP della manifestazione è stato premiato il nostro Enrico Minguzzi