U19G: una vittoria e una sconfitta

Doppio impegno esterno ravvicinato per l’Under19 Gold, su due campi dall’altissimo coefficiente di difficoltà come la Primo Maggio di Reggio Emilia ed il Cabral di Casalecchio. Alla fine, per i ragazzi di coach Massari, un colpaccio solo sfiorato a Reggio e una grande vittoria a Casalecchio.

Contro il Basket 2000, ancora imbattuta tra le mura amiche, la Cestistica deve accontentarsi di uscire dalla sfida con il minimo passivo stagionale, ma più che la soddisfazione prevale il rammarico per un’impresa solo sfiorata. Dopo una partita a strappi e che i padroni di casa sembrano controllare con autorevolezza, per poi subire le veementi folate di ritorno dei nostri, si arriva sul 69-68 a 2’30” dal termine, con la Cestistica per l’ennesima volta in rimonta e pronta alla bagarre finale. Nei decisivi possessi finali, però, un paio di errori decisamente evitabili da parte argentana spianano la strada ai reggiani, che pareggiano così lo scontro diretto, ma non ribaltano la differenza canestri, che resta ad appannaggio della Cestistica (+11).

A distanza di sole 72 ore, Argenta torna in campo contro una Pol. Masi galvanizzata dal successo interno appena ottenuto ai danni dei Baskers Forlimpopoli e, quindi, ancora padrona del proprio destino in questo concitatissimo girone playoff. Dopo un primo quarto di grande impatto dei bolognesi (14-4 al 6’), la Cestistica inizia a prendere le giuste contromisure per inceppare l’attacco fluido ed ordinato dei locali. Da questo punto in poi, il parziale a favore dei nostri è devastante, fino al massimo vantaggio del +29 al 35’.

Con questo autorevole successo esterno tutto resta ancora in gioco nel girone, anche se la dinamica degli ultimi due turni vede Reggio Emilia, la squadra mostratasi più solida fino ad ora con due sole sconfitte in stagione, favorita per l’accesso alle Final Four.

Basket 2000 Reggio Emilia 77 – Cestistica Argenta 73

(24-15, 11-18, 21-12, 21-28)

Cestistica: Magnani 3, Giambino, Lusardi A. 11, Ferrioli, Andolfo, Reggiani 9, Lusardi F. 1, Santi 3, Raggi 3, Gregori 4, Manias 18, Federici 21. All.: Massari.

Pol. Masi 62 – Cestistica Argenta 83

(18-17, 13-25, 10-20, 21-21)

Cestistica: Giambino 1, Lusardi A. 10, Ferrioli 8, Tumiati 2, Andolfo, Reggiani 14, Lusardi F. 5, Santi, Raggi, Gregori 17, Manias 18, Federici 8. All.: Massari.