U20S: fuori di un soffio dalla finale

Il doppio confronto tra Cestistica Argenta e 4 Torri Ferrara, valido per l’accesso alla finale regionale Under 20, si conclude con una vittoria per parte, ma è il +5 nella differenza canestri a qualificare gli estensi.

In 80’ di confronto così “stretti” in termini di valori in campo, sono stati piccoli dettagli a fare la differenza. In entrambi i match i ragazzi di coach Massari hanno giocato con energia ed hanno proposto tratti di ottima pallacanestro su entrambe le metà campo. Il -9 rimediato a Ferrara è stato condizionato da due gravi disattenzioni difensive nell’ultimo minuto, che hanno concesso ai padroni di casa un prezioso mini-break di 5-0 proprio nei secondi finali.

Nonostante questo, Mottaran e compagni giocano il ritorno a Consandolo con la piena consapevolezza di poter ribaltare il risultato ed il +12 all’inizio dell’ultimo quarto pare indirizzare in modo positivo le sorti del doppio confronto. La 4 Torri però, trascinata dai suoi giocatori di maggior spessore, riesce a reagire e, in un caotico finale, strappa il minimo differenziale necessario a salvare la differenza canestri, con Argenta che sbaglia la tripla del possibile overtime ad una manciata di secondi dalla sirena.

“Complimenti a tutti i ragazzi – commenta coach Maurizio Massari -, che, pur in larga parte di due anni sotto età rispetto alla categoria, hanno interpretato ad ottimo livello questo torneo dedicato al loro sviluppo agonistico, non solo attraverso la crescita tecnica, ma anche dimostrando grande competitività”.

4 Torri 69 – Cestistica Argenta 60

(21-16, 13-20, 12-7, 23-17)

Cestistica: Giambino 2, Lusardi A. 23, Ferrioli 10, Andolfo 4, Lusardi F. 3, Santi, Foschini, Raggi 2, Tagliani 2, Reggiani 13, Alberani 1, Mottaran. All.: Massari.

Cestistica Argenta 70 – 4 Torri 66

(22-15, 20-19, 14-13, 14-19)

Cestistica: Giambino 5, Lusardi A. 23, Ferrioli 7, Andolfo 6, Lusardi F. 9, Santi 1, Foschini, Raggi 13, Tagliani 2, Chessa, Alberani, Mottaran 4. All.: Massari. Vice: Fergnani.